TERRE DE FEMMES 2019 4ª EDIZIONE ITALIANA

Il premio Terre de Femmes celebra la forza di donne in tutto il mondo quotidianamente
impegnate per il bene del Pianeta e la salvaguardia della biodiversità ,e giunge oggi alla sua 4a edizione.

Da 18 anni, il Gruppo Yves Rocher sostiene la Fondazione Yves Rocher e le sue azioni a favore delle donne di cui anche Yves Rocher Italia condivide a pieno i medesimi valori. E da allora ha premiato più di 430 donne di 11 Paesi del mondo con progetti realizzati in 50 differenti Paesi.
Diversi studi internazionali sottolineano il ruolo essenziale svolto dalle donne per la
protezione dell’ambiente e della biodiversità. Non solo come esperte, ma anche nella loro vita quotidiana, queste donne sono creatrici di nuove solidarietà.

Le loro iniziative, messe insieme, formano una risposta a tutte le sfide di domani e
contribuiscono alla promozione di un modello di sviluppo che protegge l’ambiente e la
biodiversità globali.

Sono queste le donne, spesso escluse dai programmi di sussidi e sovvenzioni, che la Fondazione Yves Rocher ha deciso di sostenere.
Tre progetti potranno essere sovvenzionati con le nuove candidature aperte dal 6 giugno
al 12 settembre 2019 con i seguenti premi:
* € 10.000 per la prima vincitrice;
* € 5.000 per la seconda vincitrice;
* € 3.000 per la terza vincitrice.
I dossier verranno valutati da una Giuria qualificata di esperti, quotidianamente
impegnati nella valorizzazione e nella tutela dell’ambiente e/o del talento femminile,
che si ritroverà in ottobre per selezionare i 3 progetti vincitori.
Bisognerà attendere la Cerimonia Nazionale che si terrà a Milano a dicembre 2019 per
svelare a chi delle 3 candidate verranno attribuiti il 1°, 2° e 3° premio.

La vincitrice del primo premio di € 10.000 avrà la possibilità di partecipare di volare a
Parigi, partecipare alla Cerimonia Internazionale e concorrere al “Gran Premio Terre de
Femmes” insieme a tutte le prime vincitrici delle Nazioni coinvolte. Una Giuria di esperti
internazionali eleggerà il progetto ritenuto più meritevole, premiandolo con un’ulteriore
somma di denaro pari a € 10.000. La Cerimonia di premiazione si terrà in Francia tra
marzo e giugno 2020.

Lo scorso anno, infine, è stato istituito “Terre de Femmes International Award”, la cui
dotazione è di 10.000 €, al quale potranno partecipare non solo tutte le candidate degli
11 Paesi delle precedenti edizioni, ma qualunque donna maggiorenne impegnata in
progetti inerenti alla tematica che viene ridefinita ogni anno secondo gli obiettivi dello
Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite. Le candidature saranno aperte dal 15
settembre al 15 novembre 2019 e verterà sulla tematica “Piante Medicinali: tra
modernità e tradizione”.

La vincitrice della scorsa edizione  è stata l’italiana Debora Rizzetto con il progetto “L’ape: sentinella e termometro dell’ambiente”
Il progetto nasce da un concetto semplice: le api sono il principale garante della
biodiversità e della salute ambientale e umana. Rappresentano lo strumento più
efficacie per valutare il territorio in cui viviamo e in cui esse vivono, e sono il termometro
naturale relativo alla salubrità dell’ambiente. Il progetto, attraverso il posizionamento
di diversi alveari urbani, sviluppa importanti attività di biomonitoraggio della salute
pubblica e ricerche settimanali sulle sostanze inquinanti (pesticidi, metalli pesanti,
idrocarburi…).

Quest’anno la vincitrice del “Gran Premio Terre de Femmes” è stata la tedesca Stella
Deetjen che dal 2009 si impegna per la protezione ambientale del Nepal. Stella lotta
attivamente contro la deforestazione e la povertà, impegnandosi nella gestione
forestale sostenibile per l’utilizzo di energie rinnovabili e per la protezione degli habitat
dai rifiuti di plastica.

 

Mostra social
Nascondi social
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Reve magazine

GRATIS
VIEW