La Prairie sostiene ETH per la protezione dei ghiacciai Svizzeri

La Prairie contribuisce alla ricerca glaciologica e si impegna a
preservare e proteggere uno dei paesaggi più a rischio della Svizzera

La maison di skincare di lusso ha fatto una donazione all’ETH Foundation per supportare
il Dipartimento di Glaciologia della migliore università dell’Europa
Continentale.
La Prairie si impegna a proteggere i meravigliosi paesaggi e le ricche
risorse naturali della Svizzera, la sua terra d’origine. I ghiacciai delle
Alpi Svizzere sono particolarmente colpiti dai cambiamenti climatici,
essendo testimoni diretti degli effetti dell’aumento della temperatura
globale. L’impatto immediato in Svizzera vede lo scioglimento e
l’arretramento di queste masse di ghiaccio ad una velocità allarmante.
Nel lungo periodo, la regressione dei ghiacciai potrà comportare una
minore risorsa d’acqua proveniente dallo scioglimento degli stessi. Al
di là dei confini svizzeri, l’acqua dei ghiacciai e le calotte di ghiaccio
contribuiscono ai cambiamenti del livello del mare. Secondo il Gruppo
intergovernativo sul cambiamento climatico (IPCC), il foro scientifico
delle Nazioni Unite nato per studiare il riscaldamento globale, la media
complessiva del livello del mare è salita tra i 10 e i 20 centimetri negli
ultimi cent’anni.
Guidata dall’amore per la condizione ambientale del suo Paese
d’origine e grata per la fonte d’ispirazione che rappresenta, La Prairie
ha scelto di supportare la ricerca sui ghiacciai presso l’ETH di Zurigo
con l’obiettivo di preservarli al meglio.

La Prairie ha identificato l’ETH Foundation, Fondazione che promuove la ricerca e l’insegnamento all’ETH di Zurigo e assegna fondi all’università,
come il partner migliore per questo importante contributo.
“Siamo molto onorati di supportare l’ETH con questa donazione. Il
lavoro pionieristico nel campo degli studi climatici, nella glaciologia e
nella conservazione dell’ambiente è in linea con il valore universale di
La Prairie denominato Swissness – un valore incentrato su eccellenza
e innovazione – e con la sua eredità di applicazione del progresso
scientifico alla conservazione della bellezza naturale,” ha detto Patrick
Rasquinet, CEO di La Prairie.

Il Dipartimento di Glaciologia dell’ETH di Zurigo è riconosciuto a livello
internazionale nel campo degli studi sui ghiacciai, oltrepassando
costantemente i confini della conoscenza nell’ambito della ricerca
glaciologica. Attraverso lo studio del meccanismo fondamentale del
movimento dei ghiacciai, misurando il passato, prevedendo i futuri
cambiamenti e analizzando i processi in scala dai cristalli di ghiaccio
all’intero globo, la ricerca del Dipartimento di Glaciologia contribuisce
ad una migliore comprensione dell’ambiente e dei cambiamenti che
stanno avvenendo. “Questa conoscenza è essenziale non solo per
quantificare e capire i cambiamenti attuali, ma anche per formulare
e pianificare strategie per mitigare e adattarsi ai cambiamenti che
verranno. Il supporto di La Prairie è un gradito contributo al nostro
impegno,” ha spiegato il Prof. Dott. Daniel Farinotti, capo del
Dipartimento di Glaciologia dell’ETH.
“Noi crediamo fermamente che ciò sia essenziale per supportare e
incoraggiare il lavoro accademico nel campo della ricerca ambientale,
con lo scopo di proteggere la bellezza naturale del luogo d’origine
di La Prairie e preservare le sue risorse per le generazioni future,” ha
affermato Patrick Rasquinet.

Mostra social
Nascondi social
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Reve magazine

GRATIS
VIEW