Melania Della Costa contro la violenza sulle donne

L’attrice Melania Dalla Costa e il fotografo Dimitri Dimitracacos sono i testimonial della campagna 2019 contro la violenza sulle donne promossa dall’Istituto Interregionale delle Nazioni Unite per la Ricerca sul Crimine e la Giustizia (UNICRI).

Melania dalla costa - stop violenceUna serie di fotografie sull’uguaglianza di genere che rappresentano una chiamata collettiva contro lo stupro.

«Ho deciso di partecipare a questo prestigioso progetto, e sono onorata di farne parte, perché con tutte le mie forze e il mio cuore voglio aiutare chi soffre e per non dimenticare che il 25 novembre del 1960, furono uccise le tre sorelle Mirabal, attiviste politiche della Repubblica Dominicana»

Ha affermato Melania Dalla Costa, che prosegue:

«Dopo il lavoro che ho svolto con “I Sogni Sospesi”, un film contro la violenza sulle donne, che è stato presentato alla 76a Mostra Internazionale D’Arte Cinematografica di Venezia, che mi vede in veste di protagonista e produttrice, per me questa campagna è la continuazione di un percorso che ho intrapreso e continuerò. La campagna con l’UNICRI vuole dare voce a tutte le donne che hanno vissuto il trauma di una violenza sessuale, sensibilizzare l’opinione pubblica e ricordare a tutti che il rispetto è alla base di ogni rapporto. Per me il compito fondamentale dell’essere umano è aiutare i più deboli e sono felice di essere accanto, con questa campagna, all’UNICRI in questa missione. La violenza sulle donne ha molti volti; dai reati come la violenza fisica a quella sessuale, lo stupro, senza dimenticare la violenza psicologica. Noi donne ogni giorno lottiamo per dimostrare che possiamo lavorare, essere forti, avere una famiglia e crescere i nostri figli. Però esiste il diritto di essere una donna e di essere fragile».

Mostra social
Nascondi social
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Reve magazine

GRATIS
VIEW